L’inarrestabile Gregorio trionfa alla Coppa del Mondo di Orleans

Ennesima vittoria ennesimo grande traguardo: la schermatrice salernitana Rossella Gregorio ha ottenuto un risultato davvero degno di lode qualche giorno fa, ad Orleans, in Francia. Un fantastico esordio stagionale per la sciabola femminile azzurra, una finale tutta all’italiana, che ha visto registrarsi al secondo posto la siciliana Loreta Gullotta.

Sconfitte la polacca Angelika Wator, Martina Criscio e la numero uno del ranking mondiale, l’ungherese Anna Marton, Rossella ha raggiunto il gradino più alto del podio battendo, in casa, l’idolo francese Manon Brunet, archiviando così un’impresa definibile quasi storica, essendosi disputata proprio in Francia, terra madre di grandi schermatori.

A gran voce è stato dichiarato l’orgoglio di  Matteo Autuori e Vincenzo Vigilante, Presidente del comitato regionale e Delegato provinciale FederScherma,  nonchè dell’intera Salerno che solo lo scorso settembre aveva premiato l’atleta a Palazzo di Città, come modello giovanile da seguire per tenacia, passione e dedizione.

La stessa campionessa ha esordito, entusiasta, sui social: « Finalmente è arrivata la mia prima vittoria in coppa del mondo! Felicissima soprattutto per aver vinto proprio qui ad Orleans, la mia gara preferita.»

Potrebbero anche interessarti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *